EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

In carcere per un bacio, accade in Marocco

bacio ragazzi


Arrestati per un bacio. Accade a Nador, cittadina a nordest del Marocco.Due ragazzi di 14 e 15 anni sono stati arrestati  per aver pubblicato una foto su Facebook nella quale si stanno baciando.

La notizia sta facendo in giro del mondo. Intanto però i ragazzi sarebbero accusati, secondo la  Procura di Nador, di «attentato contro la morale pubblica».

A “scovare” la foto sarebbe stata una associazione che li ha poi denunciati e perchè secondo quanto è scritto nelle più note agenzie internazionali «atteggiamenti incontrollabili potrebbero diventare, più avanti, dei problemi pericolosi».

L’Associazione ha aggiunto inoltre che sta valutando se denunciare anche i genitori per «abbandono dei figli».A finire in carcere minorile, un ragazzino, mentre il “fotografo, si trova al centro di detenzione dei minori di Nador, mentre la ragazza è stata portata a Fez, dove esiste un centro per adolescenti.Immediata la reazione del  presidente dell’Associazione per i diritti umani marocchina, Chakib Jiyari, sta seguendo il caso e ha lamentato che «in questo paese è delitto baciare una ragazza ma non picchiarla».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *