EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Baciare bene: qualche consiglio

Bacio Hayez

Non esiste una regola vera e propria per baciare. Baciare non è una cosa che si impara: viene naturale ed è sempre una cosa bella se il desiderio è uguale da entrambe le parti. Tuttavia qualche consiglio, soprattutto se si è alle prime armi, non fa mai male. Cominciamo con le cose da NON fare:

– Tirare fuori la lingua prima del contatto tra le labbra

– Effettuare movimenti di lingua dentro-fuori come se fosse una macchinetta a molla: non è una cosa apprezzata!

– Non muovere la lingua come se doveste cercare qualcosa nella bocca del vostro partner: è un modo di baciare che viene percepito come invasivo e volgare.


Il bacio: come si comincia

– Guardatevi intensamente negli occhi, avvicinate delicatamente le vostre labbra a quelle del partner, sfioratele e staccatevi un attimo solo per poi toccarle di nuovo in una sequenza che duri diversi secondi. Questi baci delicati sono molto importanti perchè sono l’anticamera del bacio “vero”, quello appassionato per intenderci.

– Abbracciare nel modo giusto è importantissimo: il vostro braccio destro cinge la sua vita (bacio sensuale) o le sue spalle (bacio dolce). Oppure la mano può infilarsi tra i capelli (bacio passionale) o può accarezzare il suo viso.

Per i maschietti: non approcciarsi mettendo le mani sotto i vestiti di lei, soprattutto se sono i primi appuntamenti. Non è MAI una buona idea e a volte si corre il rischio di riceversi un ceffone (meritato!).

Durante il bacio e dopo meglio non parlare se non sapete cosa dire: il rischio è di dire stupidaggini che toglierebbero il romanticismo del bacio appena terminato.

Per ora abbiamo finito: prossimamente vi presenteremo una casistica di baci, dai più teneri ai più sensuali ;-)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *