EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Ti amo: dillo con un SMS

love_you_sms

Ti amo? Si dice anche così: <3! Gli SMS e le abbreviazioni sono un fenomeno ormai in uso da anni, nato con l’introduzione dei messaggini nella metà degli anni ’90. Un fenomeno che ha mutato radicalmente il modo di comunicare, passando dai cellulari alle mail e ai social network, specialmente Facebook.

Forse non tutti sanno che l’uso delle abbreviazioni è vecchio quanto l’invenzione della scrittura: dalle lapidi romane ai libri miniati del medioevo, le abbreviazioni la facevano da padrone, in un tempo in cui scrivere era faticoso e il materiale costoso. Gli SMS non hanno fatto altro che ripetere in chiave moderna un uso che non ha nulla di nuovo né di scandaloso come tanti pensano accusando gli SMS di essere la morte della lingua.

Chiaramente tra un miniatura medievale e un SMS c’è una certa differenza! Ma il principio rimane quello: risparmiare spazio e tempo.

Con il diffondersi dei telefonini, la sintassi dei messaggini si è arricchita con nuove e sempre più ardite combinazioni di segni ortografici combinati con numeri e lettere: dal più banale “6” (=tu sei), fino alla faccina sorridente :-) erede dei vecchi smiles, per arrivare al più ardito *<:-) (=Babbo Natale). Le combinazioni sono tante e dallo scopo di abbreviazione per restare nei 160 caratteri si è passati a quello di dire una cosa in modo accattivante e simpatico. Tra innamorati poi, abbreviazioni, emoticon e faccine si sprecano! Cuoricini (<3 che significa anche “ti amo”), il classico “ti voglio bene” (TVB) e così via. Con I vari servizi online e Facebook si sono poi introdotte la faccine grafiche più impensate, dalla faccina semplice a quella con i cuori fino a quella color verde che vomita! Ci sono gif animate e varianti infinite: le combinazioni e la fantasia dei grafici non ha davvero limite e dalla faccina si è passati a vere e proprie figure che si muovono e compiono azioni complesse, superando il concetto di emoticon e smile tradizionali.

Ma nel classico SMS, quali sono le abbreviazioni testuali e le faccine normali (con i segni ortografici) per dire “ti amo”, “mi manchi” o per esprimere il proprio disappunto? Ecco qui un elenco sintetico ma completo di combinazioni per esprimere il vostro stato d’animo in amore.

 

ABBREVIAZIONI

  • buonanotte = hagn (have a good night)
  • ti voglio tanto bene = tvtb
  • ti amo tanto = tat
  • amore a prima vista = lafs (love at first sight)
  • mmt+: mi manchi tantissimo
  • flirtiamo? = fli?
  • mi sono innamorato di te = msidt
  • bacio = ba
  • coccole = coc
  • ti penso = tipe
  • mi dispiace = midi
  • non ti merito = ntm
  • togliti dai piedi = tdp
  • Amò = amore
  • Ap = a presto
  • Cmq = comunque
  • Cvd = ci vediamo dopo
  • Tvb = ti voglio bene
  • Tvtb = ti voglio tanto bene
  • Tvtbtt = ti voglio bene tanto tanto
  • Tvtttb = ti voglio tanto tanto tanto bene
  • Risp = rispondimi
  • “xxx” = tanti baci
  • x fv = per favore
  • 6 la + = sei la migliore
  • 6 Sxme = sei speciale per me
  • t tel + trd = ti telefono + tardi
  • TO = ti odio
  • MMT+ = mi manci tantissimo
  • Xh = per ora

EMOTICONS E FACCINE

  • :) = sorriso
  • :( = tristezza
  • ;) = occhiolino
  • ;( = tristezza più grande di :(
  • :x :X = bacio o bocca cucita
  • :D = molto felice
  • )( = farfalla o genitali femminili
  • :'( = piangere
  • :-* = baciare
  • : ‘ ‘( = sto male
  • :-D = risata
  • ;-* = baci
  • :-( = infelice
  • :-I = non mi piace cosa dici
  • :-i = penso
  • :’-( = piango
  • :-‘) = piango di gioia

Se avete altre combinazioni, frasi o simboli che esprimano stati d’animo legati all’amore, segnalateli qui: li inseriremo nella lista!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *