EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Se in autunno venissi da me

gomitolo d'amore

Se in autunno tu venissi da me

caccerei l’estate
un po’ sorridente
un po’ irritata come la massaia scaccia una mosca.
Se l’attesa fosse soltanto di secoli
li conterei sulla mano sottraendo
finché non mi cadessero le dita nel paese di Van Dieman
. E se fossi certa che finita
questa vita la mia e la tua continueranno
a vivere getterei la mia come una buccia e sceglierei con te l’eternità.

Ma ora incerta sulla durata del tempo che ci separa,
la cosa m’inquieta, come l’ape folletto, che non avverte quando pungerà.

Emily Dickinson

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *