EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Il primo ti amo, le reazioni in un video

unnamed (65)mo 

In rete il nuovo video prodotto dalla Video Factory di Giffoni Experience
Dopo il manuale sul selfie perfetto e sulla ricerca di lavoro in tempo di crisi,

il protagonista Davide Kunz è alle prese con una fidanzata innamorata

In due minuti e otto secondi, la vita Andrea Contaldo (nei panni di Davide Kunz) va a rotoli a causa di un’aspettata dichiarazione d’amore della fidanzata. Basta un “Ti amo” per far sprofondare il protagonista del video in una crisi profonda che lo porta a confessare di avere una malattia terminale, ovviamente inventata.  “San Valentino: come si reagisce al primo TI AMO” è il nuovo video prodotto da Web Side Story – Giffoni Video Factory e visibile sul canale Youtube

“Io sto morendo, ho solo due giorni, massimo quattro di vita. Ti prego, non amarmi”. Con queste parole Andrea cerca di dissuadere la fidanzata a stare con lui e, simulando un sofferto addio, lascia la scena e anche la casa. Ma la fidanzata (interpretata da Dina Galdi), in un lampo di lucidità, capisce il trucco e che la presunta malattia è solo un’invenzione per non affrontare la questione amorosa.

Dietro le telecamere Luca Apolito (che ha anche scritto soggetto e sceneggiatura) e Manlio Castagna; produttore esecutivo Gianvincenzo Nastasi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *