EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Gela, cosa vedere

gela3In provincia di Caltanisetta sorge la bellissima città di Gela, ricca di storia, arte e paesaggi indimenticabili.

Le principali occasioni di svago riguardano le escursioni nel verde, gli sport acquatici, la visita a musei e a luoghi di rilevanza storica. Gela custodisce un patrimonio culturale di grande rilevanza, essendo una delle più fiorenti città dell’epoca greca che ha poi attirato l’interesse anche di altre popolazioni.
Per conoscerne la storia più antica, è consigliabile la visita dell’acropoli e della necropoli, molto ben conservata ; all’interno dell’acropoli si trova il Parco delle Rimembranze che custodisce un tempio dorico ed una costruzione sacra in onore di Athena.
Il museo archeologico di Gela è particolarmente interessante perché custodisce preziosi reperti datati all’epoca greca. Anche il centro cittadino offre degli scorci di impareggiabile bellezza, grazie ai numerosi ed antichi palazzi che si affacciano sulle strade principali. A piedi è possibile ammirare l’ex palazzo della sottoprefettura, quella della dogana ma anche palazzo Giunta e moltissime costruzioni religiose come la Chiesa madre.


Merita una visita anche il cimitero monumentale nel quale si possono ammirare statue e costruzioni scenografiche risalenti ai secoli passati.
Il mare e le spiagge di Gela sono rinomate per la loro bellezza ed il colore inconfondibile della spiaggia. Sono presenti moltissimi litorali liberi, nei quali è possibile dedicarsi agli sport acquatici come le immersioni subacquee o il windsurf. Se si desidera non allontanarsi troppo dal centro, l’alternativa è rappresentata dal lungomare Federico II di Svevia, perfetto per le famiglie e per chi desidera una spiaggia organizzata e dotata di stabilimenti.
Un litorale particolarmente affascinante è quello di Manfria che si trova proprio sotto un’antica torre di avvistamento; questa zona, oltre ad offrire delle occasioni culturali, conserva intatto il suo fascino selvaggio.
Gela propone molte alternative anche per chi ama camminare nella natura osservando lo spettacolo della flora e della fauna. La riserva naturale del Lago di Biviere è un ecosistema ben conservato e popolato da esemplari rari e splendidi; al suo interno sono organizzati specifici percorsi naturalistici ed è possibile dedicarsi al birdwatching. Da non perdersi anche lo spettacolo della strada litoranea, che parte proprio dalla città.
Dalla città si può raggiungere facilmente il maestoso castello di Falconara, oggi inserito in un bel parco e risalente al XV secolo. Un’altra area di grande pregio storico e paesaggistico e Capo Soprano dove si possono ammirare i resti di una grandiosa costruzione militare, il cui compito era quello di proteggere le coste avvistando eventuali predoni.

http://www.gelalive.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *