EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Caga Tio: Regali. Scatole e gioia

 

In Catalogna esiste una lunga tradizione che ogni Natale esce per strada e che soprattutto prende posizione in quasi tutti i luoghi. Si tratta del Caga Tio o Tio di Natale, tradizione che coincide con la data dell’albero di Natale, il famoso presepe o Betlemme e tutte le decorazioni natalizie che una famiglia vuole mettere specialmente pensando ai più piccoli della casa. E’ proprio per loro il Caga Tio. Può essere acquistato in fiere come Santa Lucia, tipica del Natale ed uno degli eventi più attesi da tutti i barcellonesi. Però cos’è un Caga Tio? Bene, praticamente è un tronco di albero al quale si disegna un viso ad uno dei due estremi, si veste con un cappellino ed una coperta gli si mettono delle gambe. La cosa più caratteristica è che “defeca” regali quando gli si canta mentre lo si colpisce con un bastone. Come suole essere con le tradizioni, prima il Caga Tio era differente…

In origine era un tronco semplice che si bruciava sulla fiamma del fuoco del camino in casa. Il regalo che dava alle famiglie era il calore, la luce e, simbolicamente, offriva anche alcuni dolci natalizi. Con il tempo tutto questo si è evoluto e il Caga Tio è diventato qualcosa di più magico. Era un essere che l’8 di dicembre entrava nelle case di tutte le famiglie. Chi era in casa lo riceveva e gli riservava un posto, normalmente nella cucina, o nel salotto accanto al camino (se lo si aveva), e lo aveva alimentato fino alla vigilia di Natale, per poi in quel giorno metterlo nel fuoco in modo che donasse i regali. Attualmente la tradizione è molto standardizzata e il Caga Tio, prima artigianale, ora si può comprare nelle fiere e nei mercati. Quello che si è perso è anche il tempo nel tenerlo al suo posto. Normalmente non lo si posiziona l’8 dicembre e spesso non si brucia più nel fuoco affinchè dia regali. Ora, in questo Natale, quello che hanno fatto i bambini e gli adulti è stato cantargli canzoni come : “Caga Tio, Nocciole e Torroni e se non caghi bene, un colpo ti darò”. Cosicchè lo si colpisce con colpi più o meno forti fino a quando non dona regali più o meno grandi, per i bambini soprattutto, ma anche per gli adulti. Della quantità di regali, i maggiori sono di dimensioni piccole. Aggiungendo che in varie case si riuniscono sia adulti che bambini per cantare al Tio, suole essere un po’ caotico. Non si sanno che regali e per chi sono e soprattutto non si sa troppo bene come avvolgere questi regali di piccole dimensioni e a volte anche irregolari (se contengono dolci per esempio).

Per questo è una buona opzione, optare per imballaggi diversi dalla tipica carta regalo: le scatole da regalo di cartone. Si, suona facile, in realtà non lo è per niente. Solo dovete guardare le immagini per rendervi conto come aziende quali Self Packaging, offrono scatole, scatolette, buste e quasi tutto ciò che si immagina, con una estitica molto attraente. Oltretutto offrono etichette e complementi come nastri affinchè il regalo sia perfetto, a sia possibile identificare subito chi è il destinatario di quel regalo. Come per Natale, le aziende che si occupano di imballaggi hanno anche a mente idee per gli adulti. Per loro ci sono scatole più semplici, però molto impattanti, con disegni molto hipster e che faranno sciogliere anche i cuori più gelidi. Riassumendo, quindi, le scatole di cartone sono ideali per mettere fine a questi desgavell che i catalani con regali, regalini e chicche. Non perdere l’opportunità e visita la web http://selfpackaging.es/ perché vedrai che le opzioni sono tante e non ti serviranno solo per Natale. Potrai scegliere le scatole più belle per tutte le ricorrenze dell’anno e per tutti gli eventi che avrai o che organizzerai per approfittare di tutti i modelli di scatole. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *