EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Gli uomini si innamorano più delle donne

Gli uomini si innamorano di più rispetto alle donne. Un sondaggio condotto in Gran Bretagna su più di 2mila persone ha rivelato che la popolazione maschile è maggiormente incline a perdere la testa. Lo studio, commissionato da un istituto di psicoterapia e da un’azienda di gelati, ha intervistato donne ed uomini, sottoponendoli a varie domande sull’amore per scoprire quando un rapporto si possa considerare avviato e, per le coppie, se hanno intenzione di sposarsi a breve.

Gli uomini si innamorano di più

I dati dimostrano che fra gli uomini la percentuale di chi si è innamorato più volte è nettamente maggiore che fra le donne. Il 47% del gentil sesso ha provato l’amore soltanto una volta nella vita al contrario dei maschi che, nella maggioranza dei casi, hanno perso la testa più volte. Soltanto il 39% degli uomini ha dichiarato di essersi innamorato una volta nel corso della propria esistenza.

Fra coloro che hanno un’età inferiore ai 24 anni, il 5% non ha mai provato l’amore. Il sondaggio britannico ha indagato anche su quando si può considerare iniziata una relazione d’amore. Gli intervistati, nel 20% dei casi, hanno affermato che avviene quando si dice ti amo mentre per circa 1/3 è quando si incontrano le rispettive famiglie. Soltanto per il 3%, la relazione amorosa prende avvio quando si consuma il primo rapporto.

L’indagine si è soffermata anche sull’importanza della storia attuale e sulle possibilità di convolare a nozze. Su 2mila persone, ¾ sono in coppia e vivono una relazione d’amore stabile ma più delle metà non mette fra i progetti a breve scadenza il matrimonio.

L’amore specchio dei tempi

L’amore, come tutti gli altri sentimenti, assume caratteristiche differenti in base alla società di appartenenza. Le coppie di oggi, paragonate a quelle di mezzo secolo fa sono un’altra cosa perché, per esempio, l’amore può essere facilmente vissuto anche se si è distanti, è possibile innamorarsi attraverso la rete e anche se si è in là con gli anni.

Dallo studio emerge la consuetudine, sempre più accentuata anche nel nostro Paese, a convivere per lungo tempo. Rispetto al passato, il matrimonio è visto come un progetto lontano che per molte coppie non si raggiunge mai o che viene preso in esame soltanto in caso di figli.

Stando all’indagine britannica, i maschi vivono più di un vero amore nella vita mentre le donne si dimostrano più caute e meno portate a provare il grande amore, forse per paura di lasciarsi andare o di vivere una relazione sbagliata.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *