Dormire col partner fa bene alla coppia

Dormire con la persona amata dona sicurezza e tranquillità. Andare a dormire con la persona amata può migliorare lo stato generale di salute perché riduce stress ed ansia e rende più felici.Addormentarsi in compagnia della propria dolce metà è un gesto importante per mantenere l’intimità e per il benessere psicofisico.

Dormire con chi si ama fa bene

I benefici del dormire con la propria metà del cielo è un vero toccasana per corpo e mente perché si ritrova serenità e si combatte l’ansia. La conferma arriva anche da una ricerca scientifica svolta presso la Pittsburgh University secondo la quale addormentarsi con il proprio amore riduce l’ansia e lo stress. I ricercatori hanno scoperto che andare a dormire con la persona che si ama può combattere molti problemi, come per esempio al depressione. Trascorrere insieme a partner i momenti immediatamente precedenti all’addormentarsi è utile per controllare l’ormone dello stress, il cortisolo che è tra i responsabili degli stati di ansia. Si tratta di un gesto fondamentale per l’armonia di coppia perché è in grado di rendere l’unione più forte e duratura, grazie al rilascio dell’ossitocina, l’ormone dell’attaccamento. Abbandonarsi fra le braccia di Morfeo in compagnia del partner è un rimedio efficace per essere più felici e per favorire il tono dell’umore.

Addormentarsi in dolce compagnia, secondo lo studio statunitense, può ridurre il rischio di infiammazioni e favorisce una nottata davvero riposante. Un ottimo riposo notturno è fondamentale per preservare la salute, sentirsi energici e positivi.

Dormire bene

Per regalarsi una notte dolce in compagnia della persona amata è importante assicurarsi che la stanza non sia né troppo fresca né troppo calda. Altri importanti dettagli riguardano i cuscini ed il materasso che deve consentire di assumere una postura corretta, evitando i micro risvegli. La cena dovrebbe comprendere preparazioni facilmente digeribili e non dovrebbe mai avere luogo a ridosso del momento in cui si va a letto. Per favorire un buon riposo notturno è bene evitare alcune sostanze potenzialmente eccitanti come il tè, il cioccolato ed il caffè. Inoltre, è necessario ritagliarsi un momento di relax, grazie al quale prepararsi al meglio per andare a letto, per esempio bevendo una tisana o un bicchiere di latte tiepido.

Se il proprio partner russa è possibile che la qualità del sonno si entrambi venga compromessa. In questo caso è possibile ricorrere a semplici rimedi, come per esempio dormire su un fianco oppure utilizzare i cerottini nasali ma, se il problema persiste è indispensabile recarsi dal proprio medico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *