EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Uncategorized

Fine settimana romantico a Gradara

gradara

Fine settimana romantico a Gradara, un luogo incantato e di grande fascino. Se cercate un’alternativa per un viaggio di coppia, vi proponiamo un fine settimana romantico a Gradara.

Fine settimana romantico a Gradara, il borgo di Paolo e Francesca
Gradara è una destinazione molto romantica da conoscere in compagnia della persona amata. Il borgo di Gradara, nelle Marche, è un centro medioevale dove si respira un’atmosfera magica. Proprio a Gradara è ambientata la storia d’amore fra Paolo e Francesca, narrata nel V canto dell’Inferno. Il nucleo originario di Gradara parte dall’imponente mastio edificato per volontà della famiglia De Griffo. Il borgo passa poi sotto i potenti Malatesta che intervengono sulla struttura, trasformandola in un castello. Nel corso dei secoli, il sistema difensivo di Gradara viene adattato e modificato in residenza privata. Sono gli Sforza a ristrutturare il castello in residenza privata, ospitando anche Lucrezia Borgia. Il castello, dopo esser passato di mano in mano, viene restaurato ad opera dell’ingegnere Zanvettori nel XX secolo. Oggi, il maniero si può visitare e permette di godere di un panorama fantastico. La struttura è molto articolata e comprende un grande cortile e più ambienti come il mastio ed il palazzo. Al suo interno si trova la stanza nella quale si conclude tragicamente la vita di Paolo e Francesca. Francesca da Polenta, bella e giovane, era convolata a nozze con Giovanni, detto Giangiotto, Malatesta, potente e poco attraente. Francesca, durante il suo soggiorno a Gradara, conosce Paolo, fratello di Giangiotto. Lentamente i due si innamorano ma vengono scoperti dal marito e trucidati proprio all’interno del castello di Gradara. Dante li colloca nel girone dei lussuriosi proprio perché hanno ceduto alla passione dei sensi, non riuscendo a superare l’attrazione fatale.

Fine settimana romantico a Gradara, le escursioni
Una vacanza romantica a Gradara si può trascorrere passeggiando per le antiche vie, visitando il castello e assaporando il cibo tradizionale. I prodotti tipici del territorio sono il vino extra vergine d’oliva, gli insaccati e gli apprezzati vini. Nel borgo di Gradara si può ammirare il teatro comunale e la Chiesa medioevale dedicata a San Giovanni Battista, all’interno della quale si trova un raro crocifisso ligneo del XV secolo. Molto bella anche la Chiesa del Santissimo Sacramento risalente alla fine del 1500 che custodisce un importante organo del 1700.
Merita una visita il museo storico dove sono esposti reperti ed oggetti relativi alla cultura del mondo contadino e delle attività di Gradara.
Da Gradara si possono raggiungere molte località interessanti, come Pesaro che vanta un patrimonio storico di grande importanza.

Cartomanzia low cost ai prezzi più bassi del settore

Per un consulto telefonico con una cartomante professionista, per amore, lavoro, famiglia e per le amicizie, basta una piccola spesa per ottenere le risposte giuste ai propri problemi da risolvere. E questo grazie alla cartomanzia low cost ai prezzi più bassi del settore (per info clicca qui) grazie alla quale in maniera discreta, con un cellulare o dal telefono fisso, è possibile mettersi in contatto con le migliori cartomanti professioniste senza bisogno di muovere un passo.

Contattare al telefono una cartomante professionista equivale infatti a recarsi in un centro di cartomanzia con il vantaggio di poter contenere e di molto la spesa e di sapere finalmente come andare a gestire il proprio futuro e come sciogliere tutti i propri dubbi e le proprie perplessità che magari ci attanagliano da tanto, troppo tempo.

Rispetto al passato le tariffe di cartomanzia al telefono sono in tutto e per tutto low cost, ovverosia super economiche ma non a scapito della qualità. Le cartomanti professioniste, infatti, sono in grado di offrire un consulto completo ad esempio per sapere come ritrovare la via smarrita, ovverosia per fare in modo che il tuo domani non sia più incerto e pieno di ostacoli.

Ed ancora, vuoi sapere se ti pensa, e se ti ama davvero? Hai litigato con il tuo lui o con la tua lei, e vuoi sapere se ritornerà? A queste ed altre domande rispondono proprio le cartomanti professioniste grazie ai servizi di cartomanzia low cost e grazie alla lettura dei Tarocchi dell’amore anche per questioni di ogni tipo legate al rapporto di coppia. Per esempio, credi che lui o lei ti tradisca? O semplicemente non sei sicuro o sicura dei sentimenti del tuo partner? Basta una telefonata ad una cartomante per sistemare il tuo futuro!

Le donne si innamorano dei bravi affabulatori

 

Le donne e gli uomini valutano, in maniera differente, l’eloquio di un potenziale partner. Per il gentil sesso è importante che il proprio compagno sia un bravo affabulatore e che abbia un buon lessico. Non si tratta di un luogo comune ma di una realtà emersa da uno studio universitario condotto negli Usa.

La scoperta scientifica

Uno studio statunitense condotto presso l’Università di Buffalo e del North Carolina ha evidenziato che le donne ritengono più interessante un uomo che abbia un buon eloquio. L’indagine, che ha coinvolto circa 400 studenti sia donne che uomini, ha rivelato che in base al sesso di appartenenza si apprezzino nei potenziali partner caratteristiche differenti. I volontari sono stati sottoposti ad alcuni test che prevedevano un giudizio sui possibili partner tenendo conto della loro capacità di utilizzare le parole in maniera corretta. I dati, pubblicati sulla rivista scientifica Journal of personal relationship, dimostrano che, effettivamente, per le donne sia importante che il proprio compagno abbia un lessico ricco e sia un buon affabulatore; i ricercatori hanno evidenziato che per una relazione stabile vengono preferiti compagni in grado di sfoggiare un eloquio curato e preciso. Invece, per gli uomini le capacità espressive della propria potenziale partner sono poco importanti.

Diventare bravi affabulatori

Le donne ritengono che i partner, anche di lunga durata, più interessanti sappiano condurre un discorso in maniera elegante e senza sbavature. Per diventare degli affabulatori è importante possedere un buon bagaglio culturale che si può formare ed ampliare attraverso l’ascolto e la lettura di giornali, riviste e libri. Essere informati è fondamentale perché permette di avere sempre a disposizione degli argomenti dai quali partire per una chiacchierata; ecco quindi che è necessario mantenersi aggiornati sui fatti di attualità, di politica e di cronaca ma anche sulle novità cinematografiche e librarie. Per affinare l’eloquio si possono scrivere dei brani, cercando di utilizzare il più possibile termini specifici e precisi, anche ricercando il significato di parole che non si conoscono. Il lessico si incrementa con la passione, la curiosità e l’ascolto.

La capacità di saper parlare in maniera interessante comprende anche la dizione che si può correggere seguendo dei corsi specifici che si rivelano molto utili per imparare a tenere dei discorsi incisivi e piacevoli. Se parlare davanti agli altri suscita timore o ansia, si può pensare di risolvere il problema chiedendo aiuto ad uno psicologo oppure frequentando dei corsi durante i quali viene insegnato come superare i vari scogli.